Archive for Arte. Medioevo

 

A cura della Direzione dei Bed & Breakfast "A home for holiday" e "A room for holiday" di Roma Centro

Aggiornato al 29 aprile 2012

 

CHIESE E BASILICHE.  e  ARTE   e   STORIA. MEDIOEVO.

 

Basilica di San Clemente

 

Quartiere di San Giovanni in Laterano

 

DOVE: Via di San Giovanni in Laterano

COME ARRIVARE. a piedi dal B&B oppure con un paio di fermte di bus

Un  vero e proprio gioiello architettonico e religioso, di Roma medievale, da scoprire, tra la Basilica di San Giovanni e il Colosseo.

 

Tre strati architettonici, a testimonianze di tempi e vicende diverse, innestati uno sull'altro come un unicum da non perdere.

  • Tempio al Dio Mitra (Mitreo) del II secolo ed edifici romani del V secolo

 

  • .

.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

  •  
  •  
  • - basilica "inferiore" paleocristiana del 385 d.c. (accesso dalla sacrestia) e
  •  
  •  
  • - basilica attuale, detta "superiore", romanica del 1108 (con "Schola Cantorum" del XII secolo) ;

 

 - nonché chiostro sull'accesso principale in Piazza San Clemente (protiro che immette sul un quadriportico con colonne ioniche (l'accesso laterale su Via di San Giovanni è quello di maggior uso attuale)

In primo piano:

San Clemente rappresenta certamente l'esempio più lampante di cosa significhi sotterraneità e Roma sotterranea, poichè dall'epoca romana a oggi, oltre all'accumulo di detriti, nuove riedificazioni hanno determnato un rialzamento del piano di calpestio e di conserguenza una straordinaria testimonianza stratigrafica, con il suggestivo grande ipogeo  e le importantissime  pitture tuttora perfettamente visibili. 

Curiosità:

  • poiché i sotterranei si sviluppano su più piani, è difficile comprendere con un colpo d'occhio l'aspetto originario della basilica medievale al primo piano sotterraneo, in quanto troppi elementi di disturbo lo impediscono: il colonnato della navata si confonde con i pilastri di sostegno della chiesa superiore, al secondo piano sotterraneo, le cui strutture più recenti si sono incastrate a quelle più antiche;
  • .
  • da uno dei locali, apertura nel pavimento con vista sotterranea del torrente Labicano (che confluisce nel vicino Tevere)

 

E' tra "I 15 tesori di Roma da scoprire"

 

 

Per itinerari a Roma, vedi nostre pagine

TOUR di ROMA, in 1 giorno, in un weekend, in 2-3-4-5 giorni o in 1 settimana (ITINERARI consigliati su cosa vedere in poco tempo e perché)

e

QUARTIERI di ROMA e LUOGHI da vedere (ITINERARI consigliati) per ARTE, NATURA, Storia, SPETTACOLO e Salute (San Giovanni, COLOSSEO, FORO, Navona, Pantheon, Fontana TREVI, Piazza di SPAGNA, Castel Sant’Angelo, SAN PIETRO, Vaticano, etc.)

 

e per i mezzi pubblici di Roma, vedi nostra pagina SERVIZI. TRASPORTI. Metropolitana e Bus di Roma. Cambiamento mobilità

 

———————————————————–

A cura della Direzione dei Bed and  Breakfast

"A room for holiday" e "A home for holiday" di Roma Centro,

29 aprile 2012

 

mag
05

CULTO (Luoghi). BASILICHE PAPALI

Posted by: | Comments (5)

A cura della Direzione dei Bed & Breakfast "A home for holiday" e "A room for holiday" di Roma Centro

Aggiornato al 29 aprile 2012

——————————————————————–

CULTO ( Luoghi)

 

Spiritualità e Arte:  CHIESE e BASILICHE

 

Poiché Roma ha tante chiese e basiliche, Vi suggeriamo percorsi sia religiosi sia artistici,

a cominciare dai più vicini al nostro “BED AND BREAKFAST“. 

    ———————————————–

 

BASILICHE PAPALI

 

BASILICHE CRISTIANE “PAPALI” SONO LE QUATTRO BASILICHE   indicate ad ogni Giubileo (l’ “Anno Santo”) per  l’indulgenza plenaria visitandone almeno una, sede per le festività di celebrazioni liturgiche dell’avvento e natalizie:

——————————————–

- San Giovanni in Laterano, Cattedrale di Roma, è la chiesa più antica del mondo, la Cattedrale di Roma, edificata nel IV secolo, per ordine dell’imperatore Costantino, in una zona della città scarsamente urbanizzata, diversa allora dal cuore monumentale di Roma.

Roma San Giovanni Laterano

Fu ristrutturata dal Borromini per il Giubileo del 1650; madre di tutte le chiese (con navate ricche di statue e dipinti, ciborio, chiostro e adiacente Battistero ottagonale), sede del Papato prima che si trasferisse a San Pietro;

La caratteristica dell'attuale campanile, è quella di essere costituito da due piccoli campanili gemelli, databili nella loro prima forma all'età età romanica e poi restaurati nel XIV secolo. Essi si elevano sopra la Loggia delle Benedizioni e sono costruiti in pietra silice dal simmetrico taglio regolare.

Curiosità:

La Basilica è intitolata per interno al Cristo Salvatore, Giovanni Battista e Giovanni Evangelista

 

—————————————–

- Santa Maria Maggiore, vicina a San Giovanni e al nostro B and B.

Santa Maria Maggiore

 

Eretta nel 352 dopo l’apparizione della Madonna, ne ricordiamo la Cappella Sforza, il cui progetto di Michelangelo ne prevedeva la materia in travertino ed intonaco e che fu uno dei monumenti più lodati dal Borromini (seppur poi trasformata).

Curiosità:

Si chiama "Santa Maria Maggiore" perché è la maggiore delle Chiese dedicate alla Madonna; altro nome "Santa Maria Liberiana" e "Madonna ad Nives" ("della neve"), in ricordo dell'apparizione di Maria nel luogo dove il papa Liberio fece poi erigere la Basilica, a seguito del prodigio della caduta della neve, nella notte tra il 4 e il 5 agosto 352 d.C.

Visitatela per la Festa dell'Immacolata Concezione,

(Ponte dell'Immacolata, 8 dicembre)

e per la Festa della Madonna della Neve (5 agosto)

—————————————————

- San Pietro, Stato del Vaticano, eretta sulla tomba dell’apostolo nel corso di 150 anni, dal 1506 al 1626 (la piazza nel 1667),  con il contributo dei maggiori artisti del XVI e XVII secolo; perciò tappa della Via Francigena (Canterbury-Gerusalemme)

SAN PIETROrom

E’ il più importante centro della cristianità e della Chiesa cattolica. L’odierna Basilica è stata costruita nel sito di una precedente del IV secolo, voluta dall’imperatore Costantino, primo progetto di Michelangelo (autore anche della Cupola), poi di Bramante (autore anche del Cortile del Belvedere).

Notiamo che Michelangelo assunse la guida della Fabbrica nel 1546, riducendone le dimensioni volute all’inizio; il che fece scrivere a Giorgio Vasari minor forma, ma sì bene a maggior grandezza con satisfazione di tutti quelli che hanno giudizio”. 

Seppure Michelangelo non ne vide la fine, rese impossibile distruggere il già costruito, ponendo le basi perché i lavori proseguissero in continuità con i suoi progetti, fra i quali fu straordinario il tamburo a sostegno della cupola, un cilindro in travertino a vista.

(Piazza, Basilica, Cupola e Colonnato, in una fotografia del 1909)

L’interno della maggiore tra le basiliche papali (spesso descritta come la più grande chiesa del mondo) è ricco di splendidi mosaici e capolavori dei grandi artisti del passato; l’esterno fu di impianto rinascimentale e venne modificato durante i lunghi tempi di costruzione (cupola di Michelangelo, piazza di Maderno, colonnato del Bernini), accanto a uno dei maggiori patrimonio di storia e cultura (Musei Vaticani, Stanze di RaffaelloCappella Sistina e giardini)

(vedi Biglietti MUSEI VATICANI e CAPPELLA SISTINA )

—————————————————————————————-

- San Paolo fuori le Mura (Ostiense), fuori dal centro storico, fu opera dell’imperatore Costantino, che alzò nel 324, sulla tomba dell’apostolo. Il quadriportico ha 146 colonne di granito bianco, le cinque navate sono sostenute da 80 colonne.

Il 29 giugno 2009 si è concluso l’ “Anno PAOLINO“, ”anno giubilare” straordinario aperto il 28 giugno 2008, quale bimillenario dalla nascita di San Paolo, collocata fra il 7 e il 10 d.C. 

Curiosità:

La Chiesa di “San Paolo entro le mura” è la Chiesa anglicana costruita nel 1880, in Via Nazionale.   

————————————————————–

Una curiosità: le quattro basiliche papali sono tutte aree extraterritoriali dello Stato del Vaticano, non soltanto quindi San Pietro che vi si trova fisicamente, ma anche le altre.

  • così come il complesso del Laterano, l’Università Gregoriana e l’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù e molti altri luoghi di Roma; 
  • o altri luoghi del Lazio, come la residenza di Castelgandolfo.
  • o sempre in Italia, il Santuario di Pompei e alle Basiliche di san Francesco ad Assisi, di Sant’Antonio a Padova e della Santa Casa di Loreto (Ancona).

————————————————————-

Le Basiliche di San Pietro e di San Giovanni in Laterano sono fra "I 10 luoghi di Roma da non perdere"

per altri luoghi di culto, vedi sezione CHIESE E BASILICHE)

 

 

Per itinerari a Roma, vedi nostre pagine

TOUR di ROMA, in 1 giorno, in un weekend, in 2-3-4-5 giorni o in 1 settimana (ITINERARI consigliati su cosa vedere in poco tempo e perché)

e

QUARTIERI di ROMA e LUOGHI da vedere (ITINERARI consigliati) per ARTE, NATURA, Storia, SPETTACOLO e Salute (San Giovanni, COLOSSEO, FORO, Navona, Pantheon, Fontana TREVI, Piazza di SPAGNA, Castel Sant’Angelo, SAN PIETRO, Vaticano, etc.)

 

e per i mezzi pubblici di Roma, vedi nostra pagina SERVIZI. TRASPORTI. Metropolitana e Bus di Roma. Cambiamento mobilità

 

(A cura della Direzione dei Bed and Breakfast

"A home for holiday" e "A room for holiday" di Roma Centro,

29 aprile 2012)