Archive for Arte.Roma dal 1700 ad oggi

 

A cura della Direzione dei Bed & Breakfast “A home for holiday” e “A room for holiday” di Roma Centro

Aggiornato al:  23 febbraio 2011

ARTE MODERNA.

 

Mostra "Vincent Van Gogh. 

 

Campagna senza tempo. Città moderna"

 

Complesso del Vittoriano, Roma

 

dall' 8 ottobre 2010 al 6 febbraio 2011, prorogata fino al 20 febbraio 2011

 

Il dipinto «L'Uliveto» di Van Gogh

 

 

(L'Uliveto, di Vincen Van Gogh)

DOVE: Complesso del Vittoriano, ingresso da Via di San Pietro in Carcere (lato destro Piazza Venezia)

COME ARRIVARE: tutti i bus per il centro storico: 81, 85, 87, 186, 571, 810,m 850, fermata Piazza Venezia

INGRESSO.

  • Orario: dal lunedì al giovedì 9.30 – 19.30; venerdì e sabato 9.30 – 23.30; domenica 9.30 – 20.30. La biglietteria chiude un’ora prima
  • .
  • Costo del biglietto: € 12,00 intero; € 8,50 ridotto
  • .
  • Per informazioni: tel. 06/6780664
  •  

EVENTO. mostra pittorica "Vincent Van Gogh. Campagna senza tempo. Città moderna"

  •  La mostra sarà curata da Cornelia Homburg, una delle maggiori esperte del pittore olandese, e supportata da un Comitato Scientifico internazionale di grande prestigio. A Roma arriveranno prestiti eccezionali da parte dei maggiori musei del mondo.
  • .
  • Due, come suggerisce il titolo, i temi dell'esposizione: la città, dipinta spesso da Van Gogh di notte tra caffè all'aperto e cieli stellati, e la campagna spesso immortalata tra campi di grano e nuvole rapide.
     

DURATA: dall' 8 ottobre 2010 al 6 febbraio 2011

DESCRIZIONE EVENTO: 70 opere , tra dipinti, acquarelli e lavori su carta, oltre a quadri di grandi artisti legati alla formazione di Van Gogh:

  • Pissarro,
  • Cézanne,
  • Gauguin,
  • Seurat.

La vocazione paesaggistica degli impressionisti, che ritraevano la natura En plein air, fino alle variazioni post-impressionistiche di Van Gogh, che pose le basi dell' Espressionismo.

La prolificità artistica di Van gogh è testimoniata dalla produzione di 2000 opere in 10 anni di attività, di cui 840 dipinti e più di 1000 disegni, nonché numerosi acquerelli, litografie e schizzi;  e, sul versante letterario, dalle centinaia di lettere scritte, tra le quali la maggior parte, circa 600, al fratello Theo, nell'arco di 20 anni.

————————————————————————————————————————————————-

NOTE ALLA BIOGRAFIA DI VAN GOGH: DALL'ARTE ALLA VITA DELL'ARTISTA,

Un genio infelice Vincent Van Gogh, morto suicida a 37 anni, di cui lo psichiatra Karl Jasper scrisse:

"Lo spirito creativo dell’artista, pur condizionato dall’evolversi di una malattia, è al di là dell’opposizione tra normale e anormale e può essere metaforicamente rappresentato come la perla che nasce dalla malattia della conchiglia.

 Come non si pensa alla malattia della conchiglia ammirandone la perla, così di fronte alla forza vitale di un’opera non pensiamo alla schizofrenia che forse era condizione della sua nascita."

Jaspers,  ( da .

BIBLIOGRAFIA DI VAN GOGH

- Jaspers K., Genio e follia. Strindberg e Van Gogh, Raffaello Cortina Editore, 2001, p. 120

Vincent Van Gogh "Lettere a Theo", con saggio introduttivo di Jaspers, Edizione Guanda, Parma, 1982

Giuseppe Faggin "Alla ricerca dell'umano. Beethoven, Emerson, Dostoevskij, Van Gogh", Edizione. Accademia Olimpica – Vicenza, 1982

———————————————————————————————————–

N.B: Grande affluenza di pubblico alla Mostra "Vincent van Gogh"

  • con significativo avvio di circa 17.000 visitatori nei soli primi 3 giorni di apertura (da venerdì 8 a domenica 10 ottobre 2010) e
  • .
  • circa 60.000 nel primo mese (all'8/11/2010)

————————————————————-

RIFERIMENTI INTERNI 

Dalla Mostra al Monumento, vedi nostre sezioni dedicate:

Dalla Mostra attuale alla precedente al Vittoriano: nostra pagina MOSTRA "Da Corot a Monet"

——————————–

RIFERIMENTI ESTERNI

Opere di Van Gogh in Italia: Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Roma

  • Tra le Sale dellOttocento: Sala del Giardiniere, contenente "Il giardiniere" e "L'Arlesiana" di Van Gogh

Collezione Vatica Arte Religiosa moderna, Città del Vaticano


SITO VAN GOGH MUSEUM http://www.vangoghmuseum.nl/vgm/index.jsp?page=paginas.talen.it

—————————————————-

—————————————————————-

A cura della Direzione dei Bed and Breakfast 

 “A room for holiday” e “A home for holiday” di Roma Centro, 

 23 febbraio 2011

 

Comments (7)

 

A cura della Direzione dei Bed & Breakfast “A home for holiday” e “A room for holiday” di Roma Centro

Aggiornato al 29 aprile 2012 

 

STORIA e ARTE.

 

Il Complesso del VITTORIANO e

 

ALTARE DELLA PATRIA

 

 

(Complesso del Vittoriano)

 

 DOVE: Piazza Venezia

COME ARRIVARE: tutti i bus per il centro storico: 81, 85, 87, 186, 571,, 810, 530, fermata Piazza Venezia.

Il MONUMENTO:

 Alla morte di Vittorio Emanuele II, primo Re d'Italia, si pensò di dedicargli un monumento, inaugurato il 1911, di marmo bianco e dallo stile neoclassico.

Comprende l'Altare della patria con la tomba del Milite Ignoto, tumulata nel 1921, dedicato ad un soldato senza nome, della prima guerra mondiale; ove si depongono corone di alloro in occasioni speciali.

 

Carico, quindi, di valori simbolici e storici, il Vittoriano ospita anche  SPAZI MUSEALI, COME

 

lo SPAZIO ESPOSITIVO ospita mostre monografiche e rassegne artistiche di livello internazionale:

 

Recenti Mostre:

 

Mostre ARTE Contemporanea “Aleksandr DENIEKA”, Palazzo delle Esposizioni, fino al 1° maggio 2011; e “Tamara DE LEMPICKA”, Complesso del Vittoriano fino al 10 luglio 2011

- Ultimi mostre:Vincent Van Gogh.  Campagna senza tempo. città moderna", dall' 8 ottobre 2010 al 6 febbraio 2011 

- "Da Corot a Monet. La sinfonia della natura", terminata nel giugno 2010

 

 Mostra in corso

- "Mondrian. L'armonia perfetta"

 ——————————

 Riferimenti interni:

 

 

L'Altare della Patria per noi è tra "I 10 luoghi di Roma da non perdere"

 
La Terrazza delle Quadrighe è uno dei "Punti panoramici di Roma", raggiungibile con ASCENSORI PANORAMICI

 

Per il tricolore (di cui al Museo Sacrario delle Bandiere delle Forze Armate), è protagonista della Mostra "I pittori del Risorgimento" alle Scuderie del Quirinale

 

———————————————-

Riferimenti esterni:

 

Il Vittoriano è uno dei Simboli della Patria (dal sito del www.quirinale.it),

sede di Mostre sul Risorgimento.

e di Mostre pittoriche Monografiche:

 

Vedete anche "I 15 tesori di Roma da scoprire"

 

 

Per itinerari a Roma, vedi nostre pagine

TOUR di ROMA, in 1 giorno, in un weekend, in 2-3-4-5 giorni o in 1 settimana (ITINERARI consigliati su cosa vedere in poco tempo e perché)

e

QUARTIERI di ROMA e LUOGHI da vedere (ITINERARI consigliati) per ARTE, NATURA, Storia, SPETTACOLO e Salute (San Giovanni, COLOSSEO, FORO, Navona, Pantheon, Fontana TREVI, Piazza di SPAGNA, Castel Sant’Angelo, SAN PIETRO, Vaticano, etc.)

 

e per i mezzi pubblici di Roma, vedi nostra pagina SERVIZI. TRASPORTI. Metropolitana e Bus di Roma. Cambiamento mobilità

 

 

—————————————————————-

A cura della Direzione dei Bed and Breakfast 

 “A room for holiday” e “A home for holiday” di Roma Centro, 

 29 aprile 2012

 

A cura della Direzione dei Bed & Breakfast A home for holiday” e “A room for holiday

di Roma Centro (zona San Giovanni in Laterano)

Aggiornato al: 5 aprile 2012

————————————–

 

 

STORIA MODERNA.

 

Eventi e bibliografia

 

150 ANNI UNITA' D'ITALIA, 1861-2011

 

 1861-2011: 150° anniversario dell'unità d'Italia

 

Eventi a Roma 2010-2011

 

DOVE. Luoghi vari di Roma

DURATA. dal 2010 al 2011

 Gli eventi a Roma

 

Parata del 2 giugno 2011, Via dei Fori Imperiali, delle forze armate italiane alla presenza del Presidente della Repubblica e delle massime cariche dello Stato, con le Frecce Tricolori.

 

Mostra "I Padri fondatori", Senato della Repubblica

.

06/10/2010 – 1861. I Pittori del Risorgimento, Scuderie del Quirinale, NOSTRA PAGINA SPECIALE

.

"Incontri sul Risorgimento", Palazzo delle Esposizioni

.

Mostra "Il Risorgimento a colori", Museo di Roma, Palazzo Braschi, dal 19 settembre 2010 al 9 gennaio 2011

.

Mostra "Il Risorgimento dei Romani", Museo di Roma in Trastevere

.

"Setttimana della Storia", Auditorium dell'Ara Pacis, dal 2 al 5 novembre 2010

.

19/07/2010 – Collezioni d’arte e fotografia artistica nell’Italia del Risorgimento, Museo del Risorgimento

.

Mostra "Gioventù ribelle", Istituto Risorgimento, Complesso del Vittoriano, dal 4 novembre al 18 dicembre 2010

 

Palazzo delle Esposizioni:

Unicità d'Italia. Made in Italy e unità nazionale", 31 maggio – 25 settembre 2011

in nostra pagina :

EVENTI ESTATE ROMANA 2011, a Roma e dintorni. CULTURA e TEMPO LIBERO. Giugno, luglio, agosto e settembre 2011. ARTE, Storia, CINEMA, Letteratura, SPETTACOLO, Gastronomia, SVAGO.

 

 

—————————————.

Rassegna "Luchino Visconti e il Teatro Eliseo"

Film risorgimentali di Visconti: "Senso" e "Il Gattopardo"

—————————————

"Effetto Notte"

Piazza Santa Croce in Gerusalemme

 

DURATA: dal 18 al 24 luglio 2011, nel quartiere San Giovanni in Laterano

Rassegna di CINEMA, ma anche TEATRO, MUSICA, MUSEI e AREE ARCHEOLOGICHE, a ingresso gratuito, dalle 20.30 alle 24.00, per festeggiare i 150 anni dell'Unità d'Italia

 ——————————————————————–

Riferimenti interni :

 

 

Riferimenti esterni:

—————————————————–

Bibliografia in pillole:

- "Gli uomini che fecero l'Italia", Giovanni Spadolini;

- "Il Risorgimento italiano", Denis Mack Smith;

"L'Italia del Risorgimento: 1831-1861", Indro Montanelli;

"Garibaldi", Indro Montanell;

"Camillo Benso conte di Cavour", Indro Montanelli;

"Mazzini e la "Giovane Italia", Indro Montanelli

 

Libri usciti negli ultimi due anni:

- "La Patria bene o male. Almanacco essenziale dell'Italia Unita 8in 150 date)", Carlo Fruttero e Massimo Gramellini;

- "Bella e perduta. L'Italia del Risorgimento", Lucio Villari;

- "Storia d'Italia dal Risorgimento ai nostri giorni", Sergio Romano;

- "Viva l'Italia. Risorgimento e Resistenza", Aldo Cazzullo;

- "Italiani senza padri: intervista sul Risorgimento", Emilio Gentile;

- "C'era una volta in Italia", Antonio Caprarica;

- "Risorgimento : illusioni e inganni", Lilia Amadio;

- "Il Risorgimento: 1799-1861", Gianluca Formichi;

- "Il Risorgimento e il brigantaggio: un olocausto tutto italiano", Livia Langiano;

- "Il Risorgimento", Maria Pia Casalena;

- "Il miracolo del Risorgimento: la formazione dell'Italia unita", Domenico Fisichella;

- "Il Risorgimento italiano", Alberto Mario Banti;

"101 battaglie che hanno fatto l?italia unita: rivolte popolari, azioni eroiche e scontri sanguinosi per realizzare un sogno", Andrea Frediani;

- "Le grandi battaglie del Risorgimento", Marco Scardigli;

- "Controstoria dell'Unità d'Italia : fatti e misfatti del Risorgimento", Gigi Di Fiore;

- "Eroi e cialtroni. 150 anni di controstoria", Augusto Grandi e Teresa Alquati;

- Cortigiane ed eroine. Storie di un “altro Risorgimento”, EDUP, di Gianni Fazzini e Caterina Lucarelli.

- "Il libretto rosso di Garibaldi. Discorsi, scritti e proclami dell'uomo che inventò l'Italia sognando una patria socialista", di P.P. Di Mino, M. Di Mino;

- "Il sangue del Sud : antistoria del Risorgimento e del brigantaggio", Giordano Bruno Guerri;

- "Eroi e cialtroni: 150 anni di controstoria", Augusto Grandi e Teresa Alquati;

- "Garibaldi: l'illusione italiana", Nicola Fano;

- "Garibaldi l'italiano", Laura Maranesi e Giovanni Manna;

- "La lunga notte dei Mille", Paolo Brogi;

- "La cambiale dei Mille e altre storie del Risolgimento", Massimo Novelli;

- "I Mille. Quei ragazzi che andarono con Garibaldi", Giuseppe Bandi;

- "Viva l'Italia. Gli artigiani del Risorgimento", CONFARTIGIANATO;

- "Buoni e cattivi del Risorgimento: i romanzi di Garibaldi e Bresciani a confronto", Paolo Orvieto;

- "Cavour", Adriano Viarengo;

- "Processo a Cavour", Corrado Augias e Giorgio Ruffolo;

- "Mazzini", Giovanni Belardelli;

- "Dear Kate : lettere inedite di Giuseppe Mazzini a Katherine Hill, Angelo Bezzi e altri italiani a Londra (1841-1871)", a cura di Roland Sarti e Norah Mayper;.

- "Maledetti Savoia, Savoia benedetti: storia e controstoria dell'Unità d'Italia", Lorenzo del Boca ed Emanuele Filiberto diSavoia.

- "Signore e signori d'Italia. Una storia delle belle maniere", Gabriella Turnaturi

 

 - "I pittori del Risorgimento" (Catalogo Mostra a Roma, vedi nostra pagina),

"Il Risorgimento a colori: pittori, patrioti e patrioti pittori nella Roma del 19. secolo", (Mostra a Roma),

"Il Risorgimento nella pittura italiana",Fernando Mazzocca;

 

- "Donne del Risorgimento. Le eroine invisibili dell'Unità d'Italia", Bruna Bertolo;

- "Sorelle d'Italia. Donne che hanno fatto il Risorgimento", Marina Cepeda Fuentes;

- "Figlie d'Italia. Poetesse patriote nel Risorgimento (1821-1861)", Maria Teresa Mori;

- "Salvatore Morelli. L'Italia e la donna", Emilia Sarogni;

- "Le italiane : dal risorgimento ai giorni nostri ", a cura del Telefono rosa; prefazione di Anna Finocchiaro.

 

 Alcuni ROMANZI:  

classici

- "Cuore: libro per ragazzi", Edmondo De Amicis;

- "Il Gattopardo", Giuseppe Tomasi di Lampedusa;

- "I Viceré", Federico De Roberto;

- "Piccolo mondo antico, Antonio Fogazzaro;

- "Le confessioni di un italiano", Ippolito Nievo;

- "Le mie prigioni", Silvio Pellico (autobiografia);

 

e i recenti:

- "Noi credevamo", Anna Banti;

- "I traditori", Giancarlo De Cataldo.

 

 E "I libri per ragazzi che hanno fatto l'Italia", a cura di Hamelin, 2011 Bologna

 

—————————————————————————————-

(A cura della Direzione dei Bed and Breakfast

 "A room for holiday" e "A home for holiday"

di Roma Centro,

5 aprile 2012

A cura della Direzione dei Bed & Breakfast “A home for holiday” e “A room for holiday” di Roma Centro

Aggiornato al: 12 novembre 2010 

 

STORIA d'ITALIA. Storia di Roma.

 

 

140 ANNI ROMA CAPITALE,

 

Eventi a Roma

 

BrecciaPortaPia.jpg

 

 (La  presa di Porta Pia, 20 settembre 1870,

in una foto dell'epoca)

  

EVENTO: Manifestazioni e Spettacolo

Roma Capitale

(Logo di Google, con mappa Piazza del Campidoglio, Roma)

 

DURATA: dal 18 settembre 2010 al 9 gennaio 2011

DOVE: Luoghi vari in Roma

 

DESCRIZIONE:  Tre giorni per rievocare, festeggiare e guardare al futuro della città

  • Dopo le due capitali del Nord, come Torino (1861-1865) e Firenze (1865-1871),
  •  
  • Roma, da capitale dello Stato Pontificio (oggi Stato del Vaticano, enclave dentro Roma),
  •  
  • diviene capitale del Regno d'italia (1871-1946),
  •  
  • e della Repubblica italiana (1946- ad ora).

 

———————————

EVENTI compresi:

Il Colosseo in fiamme, Coliseum on fire

dal 18 al 20 settembre 2010

Spettacolo visivo all'interno del Monumento

L'Idea di Roma. Una città nella storia

Data: da 11/09/10 a 10/10/10

Sede: Complesso del Vittoriano

 

Giovanni Barracco. Patriota e collezionista

 

Data: da 19/09/10 a 09/01/11

Sede: Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco

 

Il Risorgimento a colori: pittori, patrioti e patrioti pittori nella Roma del XIX secolo

Data: da 19/09/10 a 09/01/11

Sede: Museo di Roma – Palazzo Braschi

 

UTILITA'. TRASPORTI.

 

Mobilità e trasporti – Cerimonie Roma Capitale ed altri eventi: limitazioni e/o deviazioni del trasporto pubblico

 

Data: da 17/09/10 a 20/09/10

———————————————————

RIFERIMENTI  INTERNI:

 RIFERIMENTI ESTERNI:

 

·        Sito web: www.comune.roma.it

·         

·        Sito web: http://www.facebook.com/pages/140-anni-Roma-Capitale/154263381270193

 

———————————————————————————-

A cura della Direzione dei Bed and Breakfast 

“A room for holiday” e “A home for holiday” di Roma Centro, 

12 novembre 2010

 

A cura della Direzione dei Bed & Breakfast “A home for holiday” e “A room for holiday” di Roma Centro

Aggiornato al 29 aprile 2012 

 

 Arte e Storia. Culto

 

Lo Stato Città del Vaticano

 

  

 

Un po' di storia e di geografia:

I Musei, i giardini, i palazzi, la piazza e la Basilica, ricoprono circa 44 ettari, costituendo la superficie dello Stato più piccolo del mondo.

Lo Stato Città del Vaticano è posto all'interno della città di Roma, che fu la capitale dello Stato Pontificio fino al 1870, prima di esserlo dello Stato italiano, del quale festeggia i 140 anni di Roma Capitale (1871-2011),

E' la sede di una delle monarchie assolute contemporanee, il cui rapporto con il nostro Stato  è regolato dalle norme concordatarie dell'11 febbraio 1929, recepite nell' articolo 7 della Costituzione repubblicana del 1948, così come modificate dalla legge di ratifica n. 121 del 25 marzo 1985. 

Per la sua collocazione nel territorio geografico di uno Stato sovrano, la Città del Vaticano è una enclave della Repubblica italiana, come la Repubblica di San Marino, sempre in Italia (e il Lesotho, nella Repubblica del Sud Africa, per un totale di tre enclavi sovrane nel mondo).

Sono quindi aree extraterritoriali dello Stato del Vaticano,

  • - le quattro basiliche papali, ovvero San Pietro (che vi si trova all'interno fisicamente), ma anche San Giovanni in Laterano, Santa Maria Maggiore e San Paolo fuori le Mura;
  • .
  • - il complesso del Laterano, l'Università Gregoria e l'ospedale Pediatrico Bambin Gesù, ed altri palazzi dentro Roma;
  • .
  • - come altri luoghi del Lazio, come la residenza di Castelgandolfo (dove il Papa soggiorna d'estate);
  • .
  • - e, in Italia, il Santuario di Pompei, le Basiliche di San Francesco ad Assisi, di Sant'Antonio a Padova e della Santa Casa di Loreto (Ancona)

———————————————

 

 Stato della città del Vaticano

(Mappa dello Stato della Città del Vaticano)

 

Lo Stato più piccolo del mondo, con una superficie di 44 ettari, cioè meno di mezzo chilometro quadrato, è il più grande per opere d'arte e valori spirituali.

Si colloca sulla riva destra del fiume Tevere, intorno alla Basilica di San Pietro, sui luoghi dell'antico "Ager Vaticanus", dove nel primo periodo della Roma imperiale, fra i molti cristiani che subirono il martirio, sembra ci fosse anche lo stesso San Pietro.

Verso il 1936, l'assetto urbanistico del quartiere antistante il colonnato del Bernini fu radicalmente cambiato e , furono abbattuti parte degli antichi borghi. per far posto a Via della Conciliazione, di cui volle la costruzione Mussolini quale segno tangibile della volontà di ricomporre definitivamente il dissidio fra lo Stato Italiano e la Chiesa unendo idealmente la Basilica del Vaticano con i palazzi del Quirinale e del Campidoglio al centro di Roma.

La Città del Vaticano ha proprie rappresentanze pubbliche, propri valori filatelici e numismatici ed organi ufficiali di stampa, come il quotidiano de "L'Osservatore Romano".

 

 

 —————————-

 Curiosità:

Il Passetto di Borgo

 

Il corridore di Borgo o corridoio vaticano è un passaggio lungo 420 metri che corre su arcate da San Pietro a Castel Sant'Angelo: fu fatto costruire da Papa Alessandro VI sulle mura innalzate da Leone IV.

Il pontefice Urbano VIII provvide alla sua copertura con tegole.

 

Il passaggio venne utilizzato per condurre segretamente in prigione individui sospetti o da eliminare; ma si rese anche assai utili a pontefici per rinchiudersi nella fortezza in caso di pericolo o di assedio: le due fughe papali risalgono al 1494 e al 1527.

——————————————

 

Il Vaticano ospita alcuni tra "I 10 luoghi di Roma da non perdere": meritevoli di visita contestuale:

 

N.B.: Il sovrano è il Papa, Vicario di Cristo, che parla ai fedeli.

 

Per itinerari a Roma, vedi nostre pagine

TOUR di ROMA, in 1 giorno, in un weekend, in 2-3-4-5 giorni o in 1 settimana (ITINERARI consigliati su cosa vedere in poco tempo e perché)

e

QUARTIERI di ROMA e LUOGHI da vedere (ITINERARI consigliati) per ARTE, NATURA, Storia, SPETTACOLO e Salute (San Giovanni, COLOSSEO, FORO, Navona, Pantheon, Fontana TREVI, Piazza di SPAGNA, Castel Sant’Angelo, SAN PIETRO, Vaticano, etc.)

 

e per i mezzi pubblici di Roma, vedi nostra pagina SERVIZI. TRASPORTI. Metropolitana e Bus di Roma. Cambiamento mobilità

 

 

———————————————

A cura della Direzione dei Bed and Breakfast 

 “A room for holiday” e “A home for holiday” di Roma Centro, 

  aprile 2012

ago
30

I 15 tesori di Roma da scoprire

Posted by: | Comments (24)

A cura della Direzione dei Bed & Breakfast "A home for holiday" e "A room for holiday" di Roma Centro  

Aggiornato al 29 aprile 2012   

   

   

I 15 tesori di Roma da scoprire

 

   

 (Paolina Borghese, Antonio Canova, Galleria Borghese)

1. Galleria Borghese (con capolavori, tra gli altri, di Raffaello, Tiziano, Caravaggio, Bernini e Canova), la galleria più ricca di Roma,  in Villa Borghese (Il Parco dei Musei)  

   

2. Vie storiche di Roma: Via Appia Antica (la "regina viarum" delle vie consolari antiche), nell'omonimo Parco Regionale (in città, vicino ai nostri B&B); Via Giulia e Via del Corso (le vie moderne, con palazzi storici)  

   

3. Galleria  Nazionale d'Arte Antica : Palazzo Barberini e Palazzo Corsini (tra i quali dipinti, Caravaggio) e Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea (tra i quali, Monet e Van Gogh)  

   

4. Chiese e Palazzi con dipinti di Raffaello: Chiesa di Sant'Agostino, Santa Maria della Pace, Villa Farnesina e Galleria Doria Pamphilj  

     

5.  Chiese con statue di Michelangelo: San Pietro in Vincoli e Santa Maria Sopra la Minerva  

   

6. Chiese con dipinti di Caravaggio: San Luigi de' Francesi (3 dipinti sulla vita di San Matteo, nella Cappella Contarelli), Sant'Agostino ( con la "Maconcon la Madonna dei Pellegrini; e la vicina Sala Vanvitelliana della Biblioteca Angelica)  e Santa Maria del Popolo  (sul "tridente");  per i cosiddetti "6 Caravaggio gratuiti") (*)  

   

7. Sant'Ivo (la cupola a lanterna e il cortile di Borromini), vicino a Piazza Navona; Sant'Ignazio (la finta cupola e la piazza a forma di teatro), vicino al Pantheon; e San Carlino (minuscola chiesa dedicata a San Carlo), al quadrivio delle Quattro Fontane; capolavori del barocco  

   

8. Chiese e Palazzi del Bramante: Chiesa di San Pietro in Montorio (Tempietto del Bramante), Chiesa di  Santa Maria della Pace (Chiostro del Bramante)  e le Sale a Santa Maria del Popolo

   

9. Basilica di San Clemente (chiesa a tre livelli: Tempio di Mitra, basilica paleocristiana e basilica medievale) e reliquie sacre a San Giovanni (Scala Santa, Sancta Sanctorum e Basilica di Santa Croce in Gerusalemme) 

 

10. Capolavori architettura contemporanea: Chiesa Dio Padre Misericordioso ("Le tre vele bianche" di Richard Meyer, Giubileo 2000) e Auditorium Parco della Musica (architetto Renzo Piano); e del restauro contemporaneo: affresco della Sala degli Uccelli nel Padiglione di Ferdinando de Medici a Villa Medici

   

11. Fontana delle Tartarughe ( nell' ex ghetto ebraico), percorso con battello lungo il Tevere (con tappa all'Isola Tiberina) e percorso in bicicletta sul Lungotevere, lungo le due rive del fiume, con punti panoramici di Roma.  

   

12. Tutto il Centro storico di Roma, patrimonio dell'Umanità () e Trastevere (percorso a piedi, come trekking urbano)   

    

13. Ville di Tivoli, patrimonio dell'Umanità (Villa Adriana e Villa d'Este) 

   

14. Necropoli Etrusche, patrimonio dell'Umanità (Cerveteri, Veio, Tarquinia) e Museo Etrusco di Villa Giulia  

   

15. NATURA in provincia di Roma Riserva Naturale di Tor Caldara , Oasi di Ninfa e Parco Nazionale del Circeo  

 

   

 (Circeo)

————————————————————————————————————  

   

N.B.: Vedete anche "I 10 luoghi di Roma da non perdere"  

Curiosità:

Visitateli insieme ai Punti Panoramici di Roma

————————————————————————————————————  

 (*) A Caravaggio, abbiamo dedicato, pagine speciali:

CULTURA e TEMPO LIBERO. Elenco MOSTRE a ROMA e nel LAZIO, fine anno 2011 e inizio anno 2012 (gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio)

 

 

Per itinerari a Roma, vedi nostre pagine

TOUR di ROMA, in 1 giorno, in un weekend, in 2-3-4-5 giorni o in 1 settimana (ITINERARI consigliati su cosa vedere in poco tempo e perché)

e

QUARTIERI di ROMA e LUOGHI da vedere (ITINERARI consigliati) per ARTE, NATURA, Storia, SPETTACOLO e Salute (San Giovanni, COLOSSEO, FORO, Navona, Pantheon, Fontana TREVI, Piazza di SPAGNA, Castel Sant’Angelo, SAN PIETRO, Vaticano, etc.)

 

e per i mezzi pubblici di Roma, vedi nostra pagina SERVIZI. TRASPORTI. Metropolitana e Bus di Roma. Cambiamento mobilità

  

 —————————————————————————————-  

 

   

 A cura della Direzione dei Bed and  Breakfast   

"A room for holiday" e "A home for holiday" di Roma Centro,  

 29 aprile 2012  

 

A cura della Direzione dei Bed & Breakfast "A home for holiday" e "A room for holiday" di Roma Centro

Aggiornato al 29 aprile 2012

Arte e Storia.

Roma barocca

FONTANA DI TREVI

(vicino al quartiere San Giovanni in Laterano) 

 Trevi Fountain, Rome, Italy 2 - May 2007.jpg

 

DOVE. Piazza di Trevi

COME ARRIVARE: Metropolitana Linea A, fermata Barberini-Fontana di Trevi

Luogo: è la più grande e famosa fontana di Roma, che  riempie la piccola piazza di Trevi, il cui nome deriva dal trivio che coinfluisce su piazza dei Crociferi.

Note d'arte

 Ispirata agli archi di trionfo, fu progettata nel 1762 da Nicola Salvi nel 1762, appoggiata a Palazzo Poli.

La fontana settecentesca è un magistrale esempio di connubio fra classicismo e barocco in una delle piazze più note della Capitale.

Compone uno degli scenari più famosi al mondo, e che rappresenta una delle mete turistiche più visitate della città.

—————————–

Note di storia:

La fontana è l'elemento terminale dell'acquedotto Vergine, uno dei più antichi acquedotti romani, tuttora in uso fin dal tempo di Augusto.

Fu voluto nel 19 a.C. da Marco Vipsanio Agrippa, per alimentare le terme che egli stesso aveva fatto costruire al Pantheon. Nel 1453 il papa Nicolò V avviò un'opera di bonifica dell'acquedotto, della quale furono incaricati Leon Battista Alberti e Bernardo Rossellino, architetti dell'Acqua Vergine.

L'opera fu evidentemente di estrema importanza per la città, che poteva servirsi nuovamente di acqua sorgente, invece che dell'acqua del Tevere. In sostituzione della fontana originaria, a tre vasche – quanti i condotti dell'acqua – e con il prospetto parallelo a via del Corso, fu realizzato un nuovo prospetto, che prevedeva un'iscrizione con gli stemmi del pontefice e del popolo romano, al di sotto della quale l'acqua, sgorgando da tre getti, si raccoglieva in una vasca rettangolare.

La fontana che oggi ammiriamo fu iniziata per volere del papa Clemente XII, nel 1732, dopo che nell'area, a partire dal 1640, si erano intrapresi lavori di restauro fermatisi, però, a un basamento a esedra, realizzato da Gian Lorenzo Bernini. Nello stesso tempo la famiglia Poli, proprietaria degli edifici retrostanti, aveva edificato i due prospetti simmetrici che avrebbero poi fatto da sfondo alla splendida scenografia della fontana.

————————-

N.B. Fontana di Trevi si può fare un percorso a piedi fino a Piazza Navona, altro luogo importante della Roma Barocca.

Durante il percorso, attraverserete la Piazza del Pantheon, con l'omonimo Tempio, di arte romana.

————————-

Curiosità

  •  
  • .
  • Per la sua grandiosa e teatrale scenografia, è stata utilizzata in moltissimi film ambientati a Roma, tra cui film romantici come "Tre soldi nella fontana" e "Vacanze romane" e il famoso film di Federico Fellini "La dolce vita", un ritratto satirico della Roma degli anni '50 del Novecento.
  • .
  • - Anche se allora Anita Ekberg lo fece (e con lei, Marcello Mastroianni) oggi bagnarsi nelle fontane di Roma è proibito.
  • .
  • E' consentito, anzi gradito, gettare una monetina nella fontana: secondo la tradizione, il turista che lo fa, tornerà a Roma.

 

E' uno dei 10 luoghi di Roma da non perdere.

 

Per itinerari a Roma, vedi nostre pagine

TOUR di ROMA, in 1 giorno, in un weekend, in 2-3-4-5 giorni o in 1 settimana (ITINERARI consigliati su cosa vedere in poco tempo e perché)

e

QUARTIERI di ROMA e LUOGHI da vedere (ITINERARI consigliati) per ARTE, NATURA, Storia, SPETTACOLO e Salute (San Giovanni, COLOSSEO, FORO, Navona, Pantheon, Fontana TREVI, Piazza di SPAGNA, Castel Sant’Angelo, SAN PIETRO, Vaticano, etc.)

 

e per i mezzi pubblici di Roma, vedi nostra pagina SERVIZI. TRASPORTI. Metropolitana e Bus di Roma. Cambiamento mobilità

—————————————————————————————-

 A cura della Direzione dei Bed and  Breakfast

 "A room for holiday" e "A home for holiday" di Roma Centro,

29 aprile 2012

A cura della Direzione dei Bed & Breakfast "A home for holiday" e "A room for holiday" di Roma Centro

Aggiornato al 29 aprile 2012

 

 Arte e Storia. Roma barocca.

 

 PIAZZA DI SPAGNA

e Scalinata di Trinità dei Monti

la scalinata di piazza di spagna

 (Piazza di Spagna, con Barcaccia in primo piano e Scalinata di Trinità dei Monti)

 

DOVE: Piazza di Spagna

COME ARRIVARE: Metropolitana Linea A, fermata Spagna; oppure bus 117, fermata Spagna

LUOGO: Dalla caratteristica forma a farfalla e circandata da case con alte finiestre, dipinte in vari toni di ocra, crema e rosso ruggine, è sempre affollata di giorno e, nel periodo estivo, anche di notte.

E' la Piazza più famosa di Roma e ha sempre costituito un punto di riferimento per tutti i turisti.

Nel XVII secolo sulla piaza sorgeva l'Ambasciata di Spagna e la zona tutta intorno era considerata territorio spagnolo. Gli stranieri che imprudentemente vi si inoltravano rischiava di venire forzatamente aruolati nell'esercito spagnolo.

La forma attuale dell'intera area comincia a delinearsi intorno ai primi del '500 quando viene varata, su progetto di Carlo Maderno, la costruzione della chiesa francescana di Trinità dei Monti, consacrata poi da Sisto V nel 1587 d.C.

La scalinata di Trinità dei Monti nasce soltanto fra il 1723 ed il 1726 d.C. per mano di Francesco De Sanctis, come una serie di rampe e terrazzi, mai vincolati ad una qualche forma di simmetria spaziale ed in un perenne movimento scenografico grazie all'uso di percorsi rettilinei, curvi e poliganali.


Dai piedi della scalinata, come ideale punto di partenza della celebre e mondana Via Condotti, la Piazza si allarga davanti alla collina del Pincio.

Al suo centro, la Fontana della Barcaccia è la meno appariscente delle fontane barocche di Roma, opera di Gian Lorenzo Bernini o di suo padre Pietro.

Le api e i soli che la decorano sono i simboli della famiglia di Urbano VIII Barberini committente della fontana.

 Culto

8 dicembre: Atto di venerazione all'Immacolata

 

Shopping:

La trama di vie tra Piazza di Spagna e Via del Corso è una delle zone più esclusive di Roma, con i negozi di Via Condotti e i caffè della Piazza, come

  • Caffè Greco e
  • Sala da Tè Babington's

Curiosità:

  • Nel XVIII e XIX secolo Roma era frequentata dai turisti quanto lo è oggi e la piazza si trovava proprio nel cuore della zona dei principali alberghi.
  • .
  • La bassa pressione dell'acquedotto che alimentava la fontana non consentì di realizzare spruzzi o cascate; così, al loro posto, Bernini progettò una vecchia barca semiaffondata, una barcaccia, che giace in una bassa vasca.

 

E' tra i 10 luoghi di Roma da non perdere.

Ed è uno dei "Punti panoramici di Roma"

 

 

Per itinerari a Roma, vedi nostre pagine

TOUR di ROMA, in 1 giorno, in un weekend, in 2-3-4-5 giorni o in 1 settimana (ITINERARI consigliati su cosa vedere in poco tempo e perché)

e

QUARTIERI di ROMA e LUOGHI da vedere (ITINERARI consigliati) per ARTE, NATURA, Storia, SPETTACOLO e Salute (San Giovanni, COLOSSEO, FORO, Navona, Pantheon, Fontana TREVI, Piazza di SPAGNA, Castel Sant’Angelo, SAN PIETRO, Vaticano, etc.)

 

e per i mezzi pubblici di Roma, vedi nostra pagina SERVIZI. TRASPORTI. Metropolitana e Bus di Roma. Cambiamento mobilità

—————————————————————————————-

(A cura della Direzione dei Bed and  Breakfast

"A room for holiday" e "A home for holiday" di Roma Centro,

29 aprile 2012)

ago
04

CULTO (Luoghi).TEMPLI. La MOSCHEA di Roma

Posted by: | Comments Commenti disabilitati

A cura della Direzione dei Bed & Breakfast "A home for holiday" e "A room for holiday" di Roma Centro

Aggiornato al 17 aprile 2012

 

CULTO (Luoghi).

TEMPLI

 

La Moschea di Roma

 

La Moschea e il Minareto

 

DOVE: Viale della Moschea 85

 

  • .
  • Si trova nella zona nord della Città, vicino Villa Ada
  • .
  • E' a più grande moschea europea.
  • .
  • Inaugurata nel 1995, rappresenta per i musulmani della capitale un importantissimo punto di riferimento.
  • .
  • Sede del Centro culturale islamico d'Italia.

 

—————————————————————————————-

A cura della Direzione dei Bed and  Breakfast

"A room for holiday" e "A home for holiday" di Roma Centro,

17 aprile 2012

 

A cura della Direzione dei Bed & Breakfast "A home for holiday" e "A room for holiday" di Roma Centro

Aggiornato al 17 aprile 2012 

 

CULTO (Luoghi)

 

Templi non cattolici.

 

 

La Sinagoga di Roma

 

Tempio Maggiore di Roma

 

Lungotevere Cenci, di fronte all’Isola Tiberina, nel centro storico

.

il Tempio Maggiore di Roma è una costruzione di arte assiro-babilonese e di stile liberty, risalente ai primi anni del Novecento (1901-1904)

Mostra immagine a dimensione intera

.

Seppur non l’unica chiesa ebraica, è il punto di riferimento degli ebrei romani.

.

Uno dei più grandi Templi d'Europa nella zona dell' ex ghetto ebraico.

  • L'edificio ospita anche gli uffici della Comunità Ebraica di Roma, l'Ufficio Rabbinico, il bagno rituale, il Tempio Spagnolo, l'Archivio Storico e il Museo Ebraico di Roma

 

 

—————————————————————————————-

A cura della Direzione dei Bed and  Breakfast

"A room for holiday" e "A home for holiday" di Roma Centro,

17 aprile 2012