apr
24

GIORNATE EVENTO. Grandi Eventi. Giornata Mondiale del TEATRO (27 marzo 2010) e Giornata Mondiale del LIBRO (23 aprile 2010)

By

A cura della Direzione dei Bed & Breakfast "A home for holiday" e "A room for holiday" di Roma Centro

Aggiornato al: 16 novembre 2010

 

 

 

Giornate mondiali del Libro e del Teatro:

 

Giornata Mondiale del Teatro, 27 marzo 2010: 

banner

 EVENTO: Il 27 marzo 2010 è stata celebrata, per la prima volta in Italia, la “Giornata mondiale del Teatro”, istituita dal Governo con decreto del Consiglio dei Ministri del 6 novembre 2009, aderendo così alla Giornata mondiale del Teatro istituita a Vienna nel 1961 dall'ITT (Istituto Internazionale del Teatro).

NOTE:La “Giornata mondiale del Teatro” è volta a richiamare l'interesse del pubblico – in particolare i giovani – sull'importanza del teatro, quale elevata forma di espressione artistica di alto valore sociale, in grado di rafforzare la pace e l'amicizia tra i popoli, a promuoverne la funzione educativa e sociale, in quanto fattore fondamentale di aggregazione e socializzazione delle varie realtà culturali del nostro Paese.

 

Sito Web Evento e pagina sul Sito Governo

 EVENTI CORRELATI A Roma
  • La morte della bellezza – voci in concerto per Giuseppe Patroni Griffi
    Roma, Colosseo Nuovo Teatro
    Il 27 marzo 2010 
    Spettacolo di prosa con Nadia Baldi – Antonella Ippolito – Ada Totaro Lia Zinno e con Massimiliano Sacchi, clarinetto Dario Zeno – Pianoforte, Marco di palo – Violoncello, Roberto Giangrande - …
  • Per favore, ammazzatemi la moglie!
    Roma, Teatro Viganò
    Dal 27 marzo 2010 al 28 marzo 2010 
    Commedia brillante in due atti, (Rielaborazione teatrale ispirata al film U.S.A. Ruthless People, 1986, con Danny DeVito). Un ricco giovane ormai spiantato, senza arte né parte, prende in moglie …

—————————————————————————————————————————————————————————————

Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d' Autore,

23 aprile 2010

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 La Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, proclamata come ogni anno per il 23 aprile, è divenuta ormai un appuntamento fisso fondamentale nel calendario delle manifestazioni culturali italiane.

Quest’anno la Conferenza Generale Unesco dell'ottobre 2009 ha recepito le risoluzioni della Generale Assemblea delle Nazioni Unite di celebrare
 
il 2010 come Anno Internazionale del ravvicinamento delle culture
e quindi di avviare un conseguente piano di azione.
 
L’obiettivo da perseguire consiste nel consolidare ed intensificare il dialogo tra culture per incrementare
 
il rispetto etico alla diversità ed alla mutua comprensione,
elementi chiave interni alla Carta delle Nazioni Unite e alla Costituzione dell’UNESCO.
Quindi il tema dominante suggerito dall’Unesco è stato incentrato sul
libro come avvicinamento e dialogo tra culture.

 

 

 
 
Oggi è la Giornata mondiale del libro e Roma la festeggia con tante iniziative. "Leggi il tuo pianeta!" è la parola d'ordine dell'edizione 2010, per via della ricorrenza dell'anno Internazionale del Pianeta Terra, proclamato dalle Nazioni Unite. Con questo invito la Commissione Italiana per l'Unesco ha indetto una serie di manifestazioni e un convegno sui Parchi Letterari come apertura.
Si è svolto questa mattina, nell'ex Chiesa di Santa Marta, in piazza del Collegio Romano, l'incontro con Francesco Rutelli, il Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco, Giovanni Puglisi, e il Presidente della Fondazione Ippolito Nievo, Consuelo Artelli Nievo, numerosi studiosi e operatori del settore.
Si è parlato di "Parchi Letterari"
 intesi come spazi fisici e mentali che hanno ispirato le opere di grandi scrittori.
 
Gli altri appuntamenti. Per celebrare l'evento sono state indette, per oggi, visite guidate all' Insula Sapientie, organizzate dalla Camera dei deputati, il Senato, la Biblioteca Casanatense e il Convento domenicano della Minerva.
Il ministero dell'Economia e delle Finanze-Biblioteca e Ufficio di documentazione del Dipartimento del Tesoro propone, invece, l'esperienza di una bibliografia virtuale con l'iniziativa
 "Il libro come avvicinamento e dialogo tra culture" (21-30 aprile).
 
La Siae – Burcardo organizza visite guidate alla Biblioteca e Museo teatrale del Burcardo – Roma (23 aprile).
Anche la Provincia ha organizzato tra marzo, aprile e maggio 2010 diverse iniziative:
 
  • - una mostra bibliografica itinerante dal titolo "Così vicine così lontane. Tate, colf e badanti" che si terrà a Tivoli;
  • - il seminario "Itagliani. Seminario creolo. Ciclo di incontri sulle scritture migranti"- Roma;
  • - il progetto Culture incentrato sulla percezione della figura femminile nelle diverse culture e "circoli di lettura" sul tema nonché
  • -  il progetto "Biblioteche del mondo – Lo scaffale interculturale", tutti progetti che vedranno impegnate diverse biblioteche della provincia di Roma.Il Comune, inoltre, promuove nelle varie biblioteche e centri culturali della città eventi incentrati sul tema "Contaminazioni interculturali: parole, canti, musica, immagini". In particolare viene segnalata l'iniziativa "Leggere è conoscersi" (23 aprile). Si segnala la mostra documentaria "Noi per l'altro", realizzata dalla biblioteca di Area umanistica dell'università Roma Tre (23 aprile-14 maggio) e quella bibliografica "Ti guardo e ti leggo" della Biblioteca di Area di Scienze della Formazione della stessa Università (23 aprile – 24 maggio). Si ricorda ancora l'iniziativa della Biblioteca Statuario – Roma che il 24 aprile organizza un laboratorio e una mostra dove varie letture incentrate sui colori e sulle loro infinite combinazioni – metafore della ricchezza della diversità etnica, linguistica e culturale e del dialogo interculturale – offriranno l'occasione per "costruire un libro".

Le biblioteche romane che hanno aderito alla Giornata del Libro sono: 

  • - Bibliopoint c/o Ist. Magistrale Caetani, Casa dei bimbi, Casa del Parco, Cornelia, Corviale,
  • - E. Morante, E. Flaiano, E. Tortora, F. Basaglia, Flaminia, Galline Bianche, G. Marconi,
  • - G. Rodari, Giordano Bruno, Longhena, Pasolini, Pigneto, Quarticciolo, Raffaello,
  • - Rispoli, Rugantino, S. Onofri, Valle Aurelia, Villa Leopardi, Villa Mercede

N.B: Essendo chiusa per lavori, la Biblioteca Appia, vicina al B&B, abbiamo indicato le biblioteche più vicine o facilomente raggiungibili.

 

———————————————————

(A cura della Direzione dei Bed and Breakfast

"A room for holiday" e "A home for holiday" di Roma, Roma Centro,

16 novembre 2010